giovedì 23 luglio 2009

Vulcano Avachinsky - Kamčatka, Federazione Russa - Estate 1993

(AVACHINSKY VOLCANO - Kamchatka, Russian Federation - Summer 1993)

I trasferimenti sui camion adattati a pullman fatti in Kamchatka erano piuttosto travagliati e quello per l'Avachinsky non è stato da meno, con ritardi e mal di schiena (le sospensioni erano un optional) a non finire. Ogni tanto ci fermavamo e gli autisti riparavano qualcosa o raffreddavano i freni (?) con dell'acqua.

The transfer to the Avachinsky base camp was really rough, like all the transfers we made in Kamchatka aboard the old trucks adapted to become buses. Every so often we would stop and the drivers would fix something or pour water on the brakes... I guess it was the brakes?!?.

Un tipico impantanamento. Once again... stuck in the mud.


Il campo base dell'Avachinsky. Avachinsky's base camp.


Dopo aver 'dormito' al campo base, alle 4 del mattino, con un tempo perfetto, siamo partiti per la sommità del vulcano Avachinsky. La salita è di 'soli' 1550 m per arrivare a circa 2740 m, ma è molto lunga. Se ricordo bene siamo arrivati verso mezzogiorno.

After sort of sleeping at base camp, with a perfect weather, we left at 4 am for the summit of the Avachinsky Volcano ('?????????? ?????' in Russian). The ascent is 'only' 1550 metres but it's very long. By the time we were at 2740 metres, it was almost noon.



In Kamchatka, ovunque ti giri, ci sono vulcani, caldere e colate laviche.
Anywhere you look, In Kamchatka you see volcanoes, lava flows and calderas.


...Una breve pausa... ...A short break...

Vicini alla meta. Almost there.



In cima al vulcano c'erano quattro camminatori. Abbiamo poi scoperto che facevano parte di un gruppo di parapendisti (vedi sotto). Sullo sfondo si vede il vulcano Koryaksky, che nel mentre veniva scalato dagli alpinisti del nostro gruppo.

On top of the volcano there were some hikers. We foud out later that they were part of a group of paragliders (see below). In the background you can see the Koryaksky Volcano where some climbers from our group were going to the top.


Il Koryaksky visto dalla caldera dell'Avachinsky. Il cratere aveva dimensioni veramente impressionanti!
Koryaksky Sopka as seen from the Avachinsky's caldera. The size of the crater was really impressive!




Depositi di Zolfo. In alto a sinistra un gruppo di parapendisti si preparava a scendere sull'altro versante.
Sulfur deposits. In the top left corner there is a group of paragliders getting ready to fly on the other side.




Un parapendista atterra di fronte al Koryaksky. A paraglider lands in front of Koryaksky.


1 commento:

Nicolas Beaumont ha detto...

Wow ! It's wonderful !

Lettori fissi